19 maggio 2013 – Bicipace: siamo tutti cittadini reattivi!

volantino_fronteAcqua, terra e cielo puliti per tutti!

E l’acqua si riempie di schiuma, il cielo di fumi” cantava Pierangelo Bertoli tanti anni fa. Ma oggi, come ieri, per Bicipace, giunta alla 31esima edizione, il vento soffia ancora!

Anche quest’anno manifesteremo pacificamente sulle nostre biciclette da oltre 50 comuni tra Milano, Varese e Novara, per chiedere tutela e rispetto per il nostro territorio e per la nostra salute.

Vogliamo che il fiume Olona non si copra più di schiuma, che il fantomatico Masterplan di Malpensa non cementifichi a ridosso di paesi abitati e del Parco del Ticino.  Che non si raccontino “bioballe” come è successo a  Turbigo, dove i cittadini sono riusciti a sventare l’insediamento di un’altra centrale, o a Castellanza dove anziché bonificare terreni e falda acquifera inquinati si vorrebbe dare spazio ad un termodistruttore di rifiuti tossici liquidi.

Vi aspettiamo tutti, allora, alla Colonia Fluviale di Turbigo, dove sarà possibile, oltre che rifocillarsi, condividere e sostenere  con noi i progetti ambientali e di solidarietà!

Ambiente, salute, legalità: siamo tutti “cittadini reattivi!”

Non solo Ilva. Oltre i 57 SIN (Siti di interesse nazionale di cui 18 declassati a siti regionali ma non meno inquinati) sono più di bicipace_volantino_retro15000 i siti da bonificare in Italia, di cui, potenzialmente, oltre 2000 in Lombardia. Situazioni ereditate da un passato industriale che nel rimpallo di responsabilità delle istituzioni rischiano di diventare  “terreno di coltura” per mafia e criminalità. Da qui il progetto “Cittadini Reattivi” sostenuto da Fondazione ahref che verrà presentato a Bicipace:

§ un’inchiesta multimediale ad alto impatto civico per conoscere meglio qual è lo stato di inquinamento del nostro territorio

§ una campagna web interattiva per mappare le buone pratiche messe in atto per salvaguardare ambiente, salute e legalità, da cittadini, comitati e amministratori locali re-attivi, in collaborazione con Legambiente, per pretendere acqua, terra e cielo puliti per tutti! www.cittadinireattivi.it (online dal 19 maggio) #cittadinireattivi @cittadinireatti

Solidarietà dalla Guinea Bissau al Perù

Anche quest’anno Bicipace si impegna a sostenere, con il proprio contributo, due progetti di solidarietà. Per il primo, presentato dagli Amici di Guinea Bissau dobbiamo prepararci a pedalare “imMENSAmente” per la costruzione di una mensa alla “Escola D’Jolò“, che accoglie un asilo con oltre cento bambini e corsi di alfabetizzazione per donne e adolescenti, pena la sua chiusura.

Dall’Africa andremo poi in Perù, con le missionarie laiche di CAM TO ME. Insieme a loro cercheremo di “Ri-abilitare a Huacho”, una zona molto povera a nord di Lima. Lì le famiglie vivono condizioni di disagio tali che la disabilità diventa un dramma, per cui è necessario intervenire con  con visite domiciliari e formazione.

E per donare insieme a noi, non dimenticate di sottoscrivere la nostra storica sottoscrizione a premi!

Scarica qui il fronte del volantino in pdf con il percorso

Scarica qui il retro del volantino in pdf con i progetti e il programma della giornata

 

Annunci

A Reggio Emilia gli Stati generali della Bicicletta.

L’Italia cambia strada: a Reggio Emilia il 5 e 6 ottobre gli Stati Generali della bicicletta e della mobilità nuova ( dal sito di Salva i Ciclisti) 

Il 5 e 6 ottobre a Reggio Emilia si terranno gli Stati Generali della Bicicletta e della mobilità nuova, un evento organizzato da #salvaiciclisti, FIAB, Legambiente e dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Lo scopo di questo evento sarà il rafforzamento delle posizioni di tutti i portatori di interessi che si occupano di mobilità urbana leggera e alternativa all’automobile per la realizzazione di un vademecum ad uso e consumo di amministratori nazionali e locali per rendere l’Italia un paese maggiormente a misura di bicicletta.

Saranno invitati a partecipare agli Stati Generali anche tutte le associazioni e soggetti pubblici e privati che si occupano di tematiche correlate alla mobilità urbana.
Questo significa pensare a città diverse, fatte per muoversi a piedi, in bicicletta e con il trasporto pubblico, oggi in Italia lasciato cadere e invece tessera fondamentale del mosaico civile che deve essere ricostruito.
E’ arrivato il momento di creare uno spazio per ragionare di mobilità ciclabile e, in generale, di mobilità urbana. In questo senso gli Stati Generali apriranno un confronto e cercheranno di riflettere e arrivare a proposte sui temi della normativa (modifiche al codice della strada e altre normative correlate), organizzazione della mobilità urbana (con particolare attenzione alla moderazione del traffico, alla sicurezza e alla realizzazione delle Zone 30 e delle Zone a Traffico Residenziale Moderato secondo standard europei), governance (politiche nazionali, investimenti, incentivi/disincentivi), alla cultura ed educazione alla mobilità sostenibile (formazione, informazione, comunicazione ed educazione con l’ obiettivo di far crescere l’opinione pubblica sul tema) e reti ciclabili, nazionali e locali.
Gli Stati generali produrranno un Libro di impegni per le amministrazioni di ogni livello. Saranno tre gli ordini di azione proposti: misure a breve periodo/costo zero; a medio periodo/costo lieve; a lungo periodo/costo più alto. La sottoscrizione del Libro verrà considerata un impegno per le amministrazioni attuali e future di tradurre in azioni concrete l’esigenza di una mobilità nuova, oggi dilagante nella società e che non deve essere sottovalutata.
L’obiettivo è quello di rafforzare la lobby a sostegno degli interessi della mobilità collettiva alternativa alla lobby della mobilità individuale motorizzata.

Per seguire la diretta via streaming domani collegatevi al sito de “La nuova ecologia

Per leggere il manifesto degli Stati Generali della Bicicletta e aderire al manifesto cliccate qui

Per conoscere il movimento di Salvaiciclisti

Per firmare la petizione “Zone 30 in tutte le città e in tutta la città” #30elode cliccate qui

Alcune immagini dalla Bicipace 2012

Questo slideshow richiede JavaScript.

Bicipace 2012: il programma, orario e località delle partenze dalle province di Milano, Varese e Novara

Clicca sul volantino per leggere le partenze e gli orari

 

Domenica 27 maggio riparte Bicipace.

 

Ecco il programma della giornata….

 

 

Alla mattina …pedalare! (scorri l’elenco delle partenze  in ordine alfabetico che trovi sotto per trovare la tua città o recati a quella più vicina oppure clicca sul volantino accanto per ingrandirlo). L’arrivo alla Colonia Fluviale di Turbigo è previsto intorno alle 12.30

 

 

 

 

 


Località in ordine alfabetico orario partenza
ABBIATEGRASSO

9.30

Piazza Castello
ALBIZZATE

8.45

Piazza IV novembre
ARLUNO

10.15

Piazza Pozzo Bonelli
BERNATE TICINO

11.30

Ponte sul Naviglio
BOFFALORA

11.00

Piazza Matteotti
BUSTO ARSIZIO

9.30

Piazza Santa Maria
BUSTO GAROLFO

10.30

Parco VillaComunale
CAMERI

11.00

 Base Aeronautica
CANEGRATE

10.00

 Via Magenta
CARDANO AL CAMPO

10;00

 Piazza Mazzini
CASOREZZO

10.45

 Piazza San Giorgio
CASTANO PRIMO

12.00

 Piazza Mazzini
CASTELLANZA

9.00

 Piazza del Comune
CASTELLAZZO DEI BARZI

10.00

 Via XX Luglio
CERRO MAGGIORE

9.00

Piazza San Francesco
CORBETTA

9.50

 Via Silvio Pellico
CUGGIONO

11.45

 Piazzale dello Sport
DAIRAGO

10.00

 Piazza XXV aprile – Via Verdi
FERNO

10.30

 Piazza Dante
GALLARATE

9.30

 Piazza della Libertà
GALLIATE

11.30

 Piazza V. Veneto
INVERUNO

11.10

 Piazza San Martino
LAINATE

9.00

 Piazza V. Emanuele
LEGNANO

9.30

 Piazza Mercato
LONATE POZZOLO

10.45

Piazza Sant’Ambrogio
MAGENTA

10.30

 Via Petrarca
MARCALLO

10.00

 Piazza Italia
MARNATE

8.45

 Piazza Sant’Ilario
NERVIANO

9.25

 Piazza della Vittoria
NOVARA

10.00

 Piazza Garibaldi (F.S.)
OLGIATE OLONA

8.45

 Piazza V. Libertà
OSSONA

10.30

 Piazza Litta
PARABIAGO

9.45

 Piazza del Comune
POGLIANO

9.10

 Piazza Avis Aido
RHO

8.30

 Piazza Visconti (Comune)
ROBECCO SUL NAVIGLIO

9.45

 Piazza 21 luglio
SAN VITTORE

9.15

 Piazza Aldo Moro
SANTO STEFANO

10.15

 Piazza della Chiesa
SARONNO

8.30

 Piazza Libertà
SOMMA LOMBARDO

10.15

 Frazione Maddalena Piazza Visconti
TURBIGO

11.00

Piazza del Comune
VANZAGHELLO

10.00

 Piazza Costituzione
VANZAGO

9.00

 Davanti al Comune
VILLA CORTESE

10.10

 Piazza V. Veneto

Assistenza tecnica durante il percorso a cura della ciclofficina ambulante di RICICLO, Legnano.

All’arrivo …

Accoglienza musicale con la Banda di Borsano. Si mangia sano, naturale e a basso impatto ambientale con la cucina a “KM 0” di FEDERICA, TERESITA e tanti altri amici … buon appetito!!!

Nel pomeriggio…

Si ricomincia con la Banda di Borsano…

Di terra e di cielo 2012, rassegna di cinema ambientale presenta  “CIAR CUMÈ L’ACQUA DEL LAMBER”

“Conoscere gli alberi” con Albino

Visita guidata alla Centrale Idroelettrica “Guido Orlandi”  Canale Langosco.

 Teatro

Spettacolo teatrale “IL POVERO CRISTO”

Per i piccini

Laboratori di riciclo ed  animazione a cura di  Terre di fantasia, Ludobus (Bici&…” diAltrementi, Centro Re Mida e Coop CCS

Musica 

Suoneranno e canteranno con noi: ENRICO GERLI AND THE FOLK FRIENDS

Mostre espositive:

30 anni di Bicipace…

No F35

Percorso di pace

Massaggi Shiatsu a cura dell’associazione SHIATSU XIN

Quattro parole a proposito di…

“100 donne e 100 biciclette” e i progetti di solidarietà sostenuti dal coordinamento di Bicipace

Bicipace in collaborazione con Mani tese e Libreria che non c’è nello scorso anno soclastico ha promosso presso il Liceo C. Cavalleri di Parabiago un percorso di pace sul colonialismo italiano: alcuni studenti illustreranno i risultati della ricerca.

E poi ancora …

Banchetti informativi e spazi espositivi a cura di: Scuola di Babele, Ciclofficina RICICLO,  Gasabile e Gruppo Bilanci di Giustizia Legnano,  Migrando, Emergency, Diritti e Sviluppo, Arcipaz e tante altre associazioni sparse sotto gli alberi del parco. Nel corso della manifestazione Strade del Fresco ci rifocillerà con dell’ottima frutta biologica e rinfrescante.

Alla sera…Per gli sfaticati ritorno treno+bici da prenotare al CELL.3334169293

Per altre info contattateci su Facebook, Twitter oppure scrivete a bicipace@yahoo.it

Organizzano questa Bicipace: I CIRCOLI LEGAMBIENTE DI: TURBIGO, BUSTO ARSIZIO, PARABIAGO, GALLARATE, CASSANO MAGNAGO, NERVIANO, ARLUNO, CANEGRATE, RHO, SARONNO, LAINATE – SCUOLA DI BABELE – LIBRERIA CHE NON C’E’ – I CANI SCIOLTI – AMICIINBICI – EMERGENCY – CASTANOF35 –  ECOLOGISTI E RETI CIVICHE LOMBARDIA

Volantino Bicipace 2012 retro con programma e progetti in jpg

Programma e progetti Bicipace 2012, clicca sopra per ingrandire


Chi va in bici, va lontano …Il 27 maggio 2012 un compleanno speciale con Bicipace!

Bicipace_volantino_fronte_retro2012_Page_130 anni in bicicletta, portando sulle due ruote pace, solidarietà e rispetto dell’ambiente.

Bicipace non è una semplice pedalata, ma una vera e propria bici-festazione, nata dall’idea che per un mondo migliore, senza fame, senza guerre, senza inquinamento, non basti delegare e che solo tutti insieme si possa alimentare la speranza di un cambiamento.

Sotto questa spinta da oltre un quarto di secolo migliaia di persone in bicicletta dall’Olona al Ticino, attraversano festosamente 50 comuni tra le province di Varese, Milano e Novara, fino all’arrivo previsto alla Colonia Fluviale di Turbigo, dove è possibile, oltre che rifocillarsi, condividere e sostenere i progetti ambientali e di solidarietà proposti ogni anno. Per questo speciale compleanno sono tantissimi!!!

I progetti sostenuti: mobilità sostenibile, disarmo, tutela del territorio e…”restiamo umani”

Temi centrali di questa speciale edizione sono la mobilità sostenibile, la tutela del territorio, l’educazione alla pace e il disarmo:

“Salva i ciclisti” Da sempre Bicipace rivendica più spazio per le piste ciclabili e per la mobilità lenta. Così chiederemo ai sindaci e ai paesi che attraverseremo di sottottoscrivere “Salva i ciclisti” la campagna sulla sicurezza dei ciclisti nelle città, lanciata dal quotidiano inglese The Times, ripresa dai ciclo-blogger e di tutta Italia e divenuta già un disegno di legge.  www.salvaiciclisti.it #Salvaiciclisti

“Taglia le ali alle armi!”  Bicipace aderisce alla campagna di mobilitazione “Taglia le ali alle armi!” promossa da “Tavola per la Pace, Rete italiana per il disarmo e “Sbilanciamoci”, per non far acquistare al nostro paese 131
cacciabombardieri Joint Strike Fighter F-35 con un costo di circa 15 miliardi di euro. Non si risponde così alla crisi e al disagio sociale! www.disarmo.org #Taglialealiallearmi
“Restiamo umani” Bicipace esprime poi il proprio sostegno, con la partecipazione in quote di produzione, al progetto “Restiamo umani, the Reading Movie”, in cui vari artisti e personalità daranno voce alle parole di pace di Vittorio Arrigoni, attivista ucciso il 15 aprile 2011 a Gaza. www.restiamoumani.com  #Restiamoumani

Sempre più solidarietà, sempre più pace

Anche quest’anno Bicipace si impegna a sostenere, con un proprio contributo, due progetti di solidarietà. Il primo in favore della Scuola Orfanotrofio di Kombo Boma, distretto di Magarini, in Kenia per la fornitura di attrezzature scolastiche per aule, divise per i bambini, spese per il vitto necessarie. Mentre a fianco dell’Associazione Ali d’Aquila
ONLUS, seguiremo la costruzione di centri di aggregazione per la popolazione del distretto di Siavonga in Zambia.

Infine tornando in Italia, presenteremo l’iniziativa Una pietra per Vernazzaa sostegno della ricostruzione del paese delle Cinque Terre colpito dall’alluvione dello scorso in cui sono rimasti coinvolti anche gli amici Francesca e Aldo

Bicipace aderisce a #Salvaiciclisti e voi?

Cari Bicipacifisti, dietro le quinte si sta lavorando alla trentesima edizione e si stanno definendo i progetti ambientali e solidali che anche quest’anno verranno sostenuti.

Vi anticipiamo, però, con piacere l’adesione al #Salvaiciclisti, campagna sulla sicurezza in bici nelle città, lanciata dal Times di Londra e rilanciata in Italia da quasi ventimila ciclo-blogger dal mese di febbraio ad oggi.

Invitandovi a partecipare insieme a noi alle iniziative della campagna  (il 28 aprile ci sarà una grande manifestazione nazionale a Roma, ovviamente in bicicletta) vi invitiamo a diffondere presso il sindaco del vostro paese e città, la lettera di adesione alla campagna, che trovate di seguito.

Bicipace, dal canto suo si impegna a inviarla e promuoverla presso i  Sindaci dei circa 50 comuni che ogni anno vengano attraversati dalla bici-manifestazione, tra le province di Milano, Varese e Novara.

Che altro dire, stay tuned con le prossime iniziative!

Continua a leggere

Save the date: il 27 maggio 2012 la 30esima edizione di Bicipace

Rieccoci qua: diffondete la notizia e partecipate: domenica 27 maggio 2012 si terrà la 30esima edizione di Bicipace!

Ma cos’è  Bicipace? La “mamma” della criticalmass?  L’amica di #salvaiciclisti?  Un po’ tutte queste cose, di certo  se amate la pace, l’ambiente, la solidarietà e credete nel mezzo ideale per la mobilità sostenibile, la bicicletta, non potete mancare.  Bicipace e’  la più importante manifestazione in bicicletta della Lombardia, organizzata, con cadenza annuale, con un progetto semplice: unire alla bellezza della natura e dell’ambiente la forza della pace e della solidarieta’. Con il vecchio motto “dall’Olona al Ticino pedalando un pochino…”, in un percorso che si snoda tra le province di Varese, Milano e Novara, migliaia di persone si ritroveranno partendo dalle città nel cuore del Parco del Ticino, alla Colonia Fluviale di Turbigo.

Intanto, se volete partecipare alla buona riuscita della manifestazione, gestita interamente da volontari, anche nel backstage, se volete contribuire al sostegno dei progetti di solidarietà e delle spese vive per la promozione e l’organizzazione, fatevi avanti e  scrivete a bicipace@yahoo.it, o raggiungeteci sulla nostra pagina su Facebook e su Twitter !

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: