Domenica 5 maggio 2013: puliamo il nostro Olona

volantino 5 maggio_OlonaCittadini reattivi sono quelli che domenica mattina 5 maggio 2013 si troveranno tutti insieme sulle sponde del fiume Olona dalle 9.30 presso l’approdo della Contrada Calimali  a Fagnano Olona, per ripulire le sponde gonfie di rifiuti del fiume dopo le recenti piene.

Durante la giornata si parlerà di depuratori, azioni dei cittadini, associazioni della Valle Olona, Impianto Elcon di Castellanza, futuri impegni con le Istituzioni, ed ognuno potrà dare il proprio contributo di idee e partecipazione per salvare il fiume Olona.

Il consiglio è di portare sacchetti e guanti. E gli organizzatori (Legambiente, Contrada Calimali, Iniziativa 21058 e Comitato ValleOlonaRespira)  dicono che non ci si fermerà neppure in caso di pioggia!

Qui l’evento in Facebook

Qui il volantino dell’evento

 

NB Cittadini reattivi è il progetto ambientale sostenuto da Bicipace in questa 31°edizione.

Annunci

19 maggio 2013 – Bicipace: siamo tutti cittadini reattivi!

volantino_fronteAcqua, terra e cielo puliti per tutti!

E l’acqua si riempie di schiuma, il cielo di fumi” cantava Pierangelo Bertoli tanti anni fa. Ma oggi, come ieri, per Bicipace, giunta alla 31esima edizione, il vento soffia ancora!

Anche quest’anno manifesteremo pacificamente sulle nostre biciclette da oltre 50 comuni tra Milano, Varese e Novara, per chiedere tutela e rispetto per il nostro territorio e per la nostra salute.

Vogliamo che il fiume Olona non si copra più di schiuma, che il fantomatico Masterplan di Malpensa non cementifichi a ridosso di paesi abitati e del Parco del Ticino.  Che non si raccontino “bioballe” come è successo a  Turbigo, dove i cittadini sono riusciti a sventare l’insediamento di un’altra centrale, o a Castellanza dove anziché bonificare terreni e falda acquifera inquinati si vorrebbe dare spazio ad un termodistruttore di rifiuti tossici liquidi.

Vi aspettiamo tutti, allora, alla Colonia Fluviale di Turbigo, dove sarà possibile, oltre che rifocillarsi, condividere e sostenere  con noi i progetti ambientali e di solidarietà!

Ambiente, salute, legalità: siamo tutti “cittadini reattivi!”

Non solo Ilva. Oltre i 57 SIN (Siti di interesse nazionale di cui 18 declassati a siti regionali ma non meno inquinati) sono più di bicipace_volantino_retro15000 i siti da bonificare in Italia, di cui, potenzialmente, oltre 2000 in Lombardia. Situazioni ereditate da un passato industriale che nel rimpallo di responsabilità delle istituzioni rischiano di diventare  “terreno di coltura” per mafia e criminalità. Da qui il progetto “Cittadini Reattivi” sostenuto da Fondazione ahref che verrà presentato a Bicipace:

§ un’inchiesta multimediale ad alto impatto civico per conoscere meglio qual è lo stato di inquinamento del nostro territorio

§ una campagna web interattiva per mappare le buone pratiche messe in atto per salvaguardare ambiente, salute e legalità, da cittadini, comitati e amministratori locali re-attivi, in collaborazione con Legambiente, per pretendere acqua, terra e cielo puliti per tutti! www.cittadinireattivi.it (online dal 19 maggio) #cittadinireattivi @cittadinireatti

Solidarietà dalla Guinea Bissau al Perù

Anche quest’anno Bicipace si impegna a sostenere, con il proprio contributo, due progetti di solidarietà. Per il primo, presentato dagli Amici di Guinea Bissau dobbiamo prepararci a pedalare “imMENSAmente” per la costruzione di una mensa alla “Escola D’Jolò“, che accoglie un asilo con oltre cento bambini e corsi di alfabetizzazione per donne e adolescenti, pena la sua chiusura.

Dall’Africa andremo poi in Perù, con le missionarie laiche di CAM TO ME. Insieme a loro cercheremo di “Ri-abilitare a Huacho”, una zona molto povera a nord di Lima. Lì le famiglie vivono condizioni di disagio tali che la disabilità diventa un dramma, per cui è necessario intervenire con  con visite domiciliari e formazione.

E per donare insieme a noi, non dimenticate di sottoscrivere la nostra storica sottoscrizione a premi!

Scarica qui il fronte del volantino in pdf con il percorso

Scarica qui il retro del volantino in pdf con i progetti e il programma della giornata

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: