Bicipace 2015: nutriamo il pianeta ma non con il cemento

Le partenze della 33esima BicipaceDomenica 31 maggio 2015 torna Bicipace

Partenze da 50 comuni della Lombardia tra le province di Milano e Varese. Arrivo nel Parco del Ticino a Turbigo

33esima edizione della più grande biciclettata lombarda a tutela dell’ambiente e della solidarietà

L’appello di Bicipace nell’anno di Expo: “Il pianeta non si nutre con cemento e asfalto, fermiamo il consumo di suolo indiscriminato, 300 km di autostrade diventino 1000 km di piste ciclabili”

Domenica 31 maggio torna la Bicipace, la più grande manifestazione a pedali della Lombardia che da 33 anni percorre le strade di oltre 50 comuni tra Milano, Varese e Novara per chiedere tutela e rispetto per l’ambiente, il territorio e la salute. Il corteo di biciclette attraverserà gli splendidi scenari del Parco del Ticino, patrimonio naturale di rilevanza regionale sottoposto a troppe minacce, anche per ricordare il drammatico aumento del consumo di suolo (anche agricolo) in Lombardia.
Nell’anno di Expo le parole d’ordine sono Nutrire il Pianeta, sostenibilità, biodiversità, concetti che abbiamo sempre sostenuto e approfondito all’interno della nostra manifestazione ma che noi che viviamo intorno ai Padiglioni abbiamo visto solo eliminazione di campi agricoli, sostituti da cemento e km di autostrade inutili – dice Flavio Castiglioni responsabile della manifestazione.
Inoltre il governatore della Lombardia Maroni ha inoltrato una nuova richiesta al governo per realizzare 320 km di autostrade– precisa Flavio Castiglioni – opere in gran parte inutili e dannose per il sistema ambientale, solo 10 interventi su 37 richiesti riguardano il potenziamento delle ferrovie. Il pianeta non si nutre di cemento e asfalto: anche per questo noi chiediamo che quei 300 km di autostrade di trasformino in 1000 km di piste ciclabili. Dobbiamo fermare il consumo di suolo indiscriminato.
I progetti di solidarietà: Gocce d’Africa dal Niger all’Uganda
Come sempre Bicipace non è solo fatta di battaglie ambientali ma di tanta solidarietà: anche quest’anno la raccolta fondi della sottoscrizione a premi sarà devoluta a due progetti: il primo curato dal Comitato Pro-Niger nello stato del Niger nell’Africa Occidentale, il secondo nello stato del Uganda nell’Africa Orientale. “Se la disperazione costringe persone a scappare dalla morte per intraprendere un viaggio per una morte incerta, consapevoli che quel viaggio potrebbe essere l’ultimo per loro noi possiamo solo aiutare concretamente chi lavora direttamente in Africa per migliorare le condizioni di vita– racconta Flavio Castiglioni. Solidarietà concreta che permetterà al Comitato ProNiger del Verbano Cusio Ossola, di realizzare nei villaggi di Timbaren Zolanbon, Dai Beri, Fondo Bon Winditan, Deu Beri Tarwey, Kogori Issa sei pozzi, per soddisfare il bisogno d’acqua della popolazione dei villaggi e del loro bestiame,diminuendo il carico di lavoro delle donne e dei bambini – http://www.comitatoproniger.it . Mentre il campo d’azione di Good Samaritan l’associazione con sede a Caronno Varesino (VA) è il Nord dell’Uganda a Gulu che sta lavorando alla cura dei Bambini Capofamiglia che un fenomeno nuovo nel contesto sociale ugandese. Gli oltre vent’anni di guerra e l’AIDS hanno pesantemente segnato il paese hanno portato con sé la rapida crescita degli orfani, i parenti non riescono più ad accoglierli tutti nelle loro famiglie, e gli orfanotrofi sono al limite delle capacità di accoglienza. Maggiori informazioni http://www.good-samaritan.it
Alla storica biciclettata sono previste migliaia di persone che pedaleranno fino alla Colonia Fluviale di Turbigo, punto di arrivo della giornata, dove ci si potrà rifocillare e nel pomeriggio assistere a spettacoli, concerti, laboratori, giochi per bambini, mostre e banchetti espositivi.
Tutte le info sul percorso, i punti di ritrovo ed il programma della giornata sono disponibili su http://bicipace.org Oppure chiamando cell. 3334169293, scrivendo a bicipace@yahoo.it, postando sul gruppo in Facebook: “Bicipace”, o su twitter @bicipace La manifestazione non prevede un rientro organizzato, ma è possibile un ritorno treno+bici da prenotare allo 3334169293 o scrivendo a bicipace@yahoo.it.
A questo link il comunicato completo con l’elenco delle partenze

11 maggio 2015: Gocce d’acqua tra solidarietà e ambiente Bicipace presenta la 33esima edizione

Gocce Acqua_A5_HIGocce d’acqua: lunedi 11 maggio a Castano Primo (MI) in Villa Rusconi, si terrà la serata di presentazione dei progetti di solidarietà sostenuti dalla 33esima edizione di Bicipace. Racconteremo le esperienze dirette di comitati e associazioni che in Africa lavorano per l’Africa.

Interverranno:

EZIO BARBETTA – COMITATO PRO NIGER
Sei pozzi per l’acqua potabile che ridaranno nuove energie per un futuro migliore
GIULIANA TADIELLO – Presidente ass. GOOD SAMARITAN
Nuove emergenze che rimangono invisibili, “i Bambini capo famiglia”
PAOLA RICCARDI – Presidente Scuola di Babele
Accogliere, Integrare i nuovi cittadini, oggi è possibile?
COORDINA:
ROSY BATTAGLIA – Presidente Associazione “Cittadini Reattivi”
durante la serata saremo accompagnati dalle musiche
del gruppo “SIAMO IN DUE”
http://bicipace.org

Bicipace 2015: appuntamento il 31 maggio!

Le partenze della 33esima Bicipace

Percorso e partenze della 33esima Bicipace

Ritorna Bicipace 2015. L’appuntamento con la più importante (e storica) manifestazione in bicicletta della Lombardia è fissato per domenica 31 maggio. Qui accanto il volantino con tutte le partenze. Come ogni edizione due i progetti tra l’ambiente e la solidarietà al cuore di Bicipace che saranno il tema portante della manifestazione. Questo non è sviluppo sostenibile Brebemi, tem, toem, Pedemontana, acronimi spesso vuoti di significato ma tremendi negli esiti, cemento e inquinamento, code e asfalti, dismissione del trasporto pubblico, treni locali dimenticati e bus sgangherati sono l’altro lato della medaglia, di decenni di politiche di rapina del territorio. Valori immobiliari, disoccupazione e un saccheggio dei territori. Mafia Capitale, sfruttamento dell’uomo, sfruttamento del territorio; in poche parole cause e conseguenze di decenni di consumo incondizionato del territorio e delle nostre vite, sacrificate all’altare dei dividendi della finanza globale.

Il programma della giornatae i progetti sostenuti dalla 33esima

Il programma della giornata e i progetti sostenuti dalla 33esima

Consumo di suolo, nuove strade, ovviamente inutili e superflue; per “inventarne” la necessità, decenni di politiche contro il trasporto pubblico, sia ferroviario che per gli autobus Gocce d’Africa Mai come quest’anno la disperazione costringe persone a scappare dalla morte per intraprendere viaggi di speranza, consapevoli che quel viaggio potrebbe essere l’ultimo per loro. A noi questa condizione non piace ed è per questo motivo che la trentatreesima edizione sostiene due associazione che lavorano direttamente in Africa; Il Comitato Pro-Niger è un gruppo costituito da diversi soggetti del territorio impegnati nel volontariato che si trovano nella zona del Verbano Cusio Ossola. Da anni il Comitato, si occupa di cooperazione internazionale attraverso la realizzazione di interventi indispensabili per le popolazioni di alcuni villaggi del Niger; l’intervento che vorrebbero portare a termine quest’anno nei villaggi di; Timbaren Zolanbon, Dai Beri, Fondo Bon Winditan, Deu Beri Tarwey, Kogori Issa è la realizzazione di sei pozzi, per soddisfare il bisogno d’acqua della popolazione dei villaggi e del loro bestiame,diminuendo il carico di lavoro delle donne e dei bambini che non dovranno più percorrere diversi chilometri per l’approvvigionamento quotidiano. Maggiori informazioni http://www.comitatoproniger.it Good Samaritan l’associazione con sede a Caronno Varesino (VA),si dedica alla Cooperazione Internazionale, realizzando progetti di sviluppo nel Nord Uganda a Gulu. Gli oltre vent’anni di guerra che hanno pesantemente segnato il paese hanno portato con sé la rapida crescita degli orfani. Il loro numero, ormai altissimo, non permette più la messa in atto dei tradizionali meccanismi di reinserimento nella comunità, garantita tradizionalmente dalla rete famigliare e sociale, il clan. I Bambini Capofamiglia sono un fenomeno nuovo nel contesto culturale ugandese. Oggi gli orfani sono così tanti che i parenti non riescono più ad accoglierli tutti nelle loro famiglie, e gli orfanotrofi sono al limite delle capacità di accoglienza. Maggiori informazioni http://www.good-samaritan.it Se è vero che un popolo può prendere in mano il proprio destino, crediamo che favorendo il lavoro e lo sviluppo di competenze nella propria comunità d’origine possa davvero essere possibile per costruire così non solo il proprio futuro, ma anche quello delle generazioni che verranno. Per far questo abbiamo bisogno di tutti voi, con l’acquisto dei biglietti della sottoscrizione a premi aggiungeremo la nostra goccia per favorire un mare di speranza.

BICIPACE 2014 – Ecco gli orari di tutte le Partenze!

LOCALITÀ ORARIO INDIRIZZO

ABBIbicipace 2014ATEGRASSO 9.15 Piazza Castello
ARLUNO 10.15 Piazza Pozzo Bonelli
BAREGGIO 9.15 Piazza Centrale
BERNATE TICINO 11.30 Ponte sul Naviglio
BOFFALORA 11.00 Piazza Matteotti
BUSTO ARSIZIO 9.30 Piazza Santa Maria
BUSTO GAROLFO 10.30 Piazza Mercato
CANEGRATE 10.15 Piazza Mercato
CARDANO AL CAMPO 9.45 Piazza Mazzini
CASOREZZO 10.45 Piazza San Giorgio
CASTANO PRIMO 11.45 Piazza Mazzini
CASTELLANZA 9.00 Piazza del Comune
CASTELLAZZO DEI BARZI 9.50 Via XX luglio
CORBETTA 9.50 Via Silvio Pellico
CUGGIONO 12.00 Piazzale dello Sport – Piscina
DAIRAGO 10.00 Via XXV aprile ang. Via Verdi
FERNO 10.15 Piazza Dante
GALLARATE 9.15 Piazza della Libertà
INVERUNO 11.20 Piazza San Martino
LEGNANO 9.30 Galleria Cantoni Piazza Ferrè
LONATE POZZOLO 10.30 Piazza S. Ambrogio
MAGENTA 10.20 Via Petrarca (melograno)
MALVAGLIO 12.15 Via Toti angolo sp. 127
MARCALLO 10.00 Piazza Italia
MARNATE 8.45 Piazza Sant’Ilario
NERVIANO 9.25 Piazza della Vittoria
OLGIATE OLONA 8.45 Piazza V. Libertà
OSSONA 10.30 Piazza Litta
PARABIAGO 9.45 Piazza del Comune
POGLIANO 9.10 Piazza AVIS – AIDO
RHO 8.30 Piazza Visconti (davanti al comune)
ROBECCO SUL NAVIGLIO 9.45 Piazza 21 luglio
SAN GIORGIO 9.50 Piazza Mazzini
SANTO STEFANO 10.15 Piazza della Chiesa
SARONNO 8.15 Piazza Libertà
SEDRIANO 9.30 Piazza del Seminatore
SOMMA LOMBARDO 10.00 Frazione Maddalena Piazza Visconti
TURBIGO 11.00 Piazza del Comune
VANZAGHELLO 9.45 Piazza mercato
VANZAGO 9.00 davanti al Comune
VILLA CORTESE 10.10 Piazza V. Veneto
VITTUONE 9.50 Via Villoresi, 23

Bicipace 2014: tutti in sella il 1 giugno!

bicipace 2014Appuntamento per tutti i cittadini reattivi che hanno a cuore pace, ambiente e legalità. Riparte la carovana di Bicipace, ormai storica manifestazione in bicicletta all’insegna della solidarietà concreta e il rispetto per l’ambiente, la più importante in Lombardia.

Tema portante di questa edizione (la 32esima!) sarà rammentare #OGM NO GRAZIE e l’adesione alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 19 ottobre 2014.

Infatti, mentre la magistratura indaga sul malaffare intorno ad appalti e ai cantieri milanesi di EXPO, non possiamo dimenticare che se davvero nel 2015  il nostro Paese  sarà capitale mondiale dell’alimentazione,  non possiamo “nutrire il pianeta” e trovare “energia per la vita” a colpi di semine incontrollate di organismi geneticamente modificati.

Serve riprestinare la legalità anche in questo campo, così come ha fatto, a nostro avviso, il TAR del Lazio rifiutando un ricorso di chi chiedeva di poter utilizzare il MON810.

Così come non dimentichiamo piccoli ma concreti atti di solidarietà sostenendo anche quest’anno, con i fondi raccolti con la mitica sottoscrizione a premi, due progetti sociali in Senegal e in Salvador.

In Senegal entreremo in contatto con l’Association des femmes de Sangako, aiutando a realizzare una sede comune dove le donne possano riunirsi e condividere bisogni, progetti e attività.

Mentre rispondiamo all’appello degli amici salvadoregni di SER. CO.BA. per aiutare i contadini che perderanno le loro terre a causa della costruzione di dighe (costruite in seguito ai trattati di libero commercio), in un percorso che li porti alla consapevolezza per i propri diritti.

Seguirà il  post con elenco partenze e dettagli, intanto le oltre 40 partenze dall’Olona al Ticino le ritrovate già nella mappa presente sul fronte del volantino.

Per ogni informazione scrivete a bicipace(at)yahoo.it seguiteci su twitter @bicipace, sulla nostra pagina Facebook o iscrivetevi al nostro gruppo!

E scaricate qui il mitico volantino di Bicipace in pdf !!!

 

 

 

 

Bicipace 2013: grazie a tutti (e diamo i numeri …estratti della sottoscrizione a premi)

2013 05 19 _bicipace_JPGGrazie a tutte le oltre 500 persone che hanno inforcato la bici stamattina. Grazie a chi ci ha raggiunto nella giornata alla Colonia Fluviale di Turbigo.

Grazie a tutte le associazioni e  a tutti i volontari presenti che hanno lavorato davanti e dietro le quinte della manifestazione e ai circoli di Legambiente.

Grazie a chi ha acquistato i biglietti della sottoscrizione a premi, il ricavato andrà a sostenere i progetti di solidarietà degli  Amici di Guinea Bissau  per la costruzione di una mensa alla “Escola D’Jolò”  e delle missionarie laiche di CAM TO ME per “Ri-abilitare Huacho”, una zona molto povera a nord di Lima.

Grazie a chi ha seguito con attenzione la presentazione del progetto ambientale e di informazione partecipata Cittadini Reattivi, sostenuto da Fondazione ahref presto online in collaborazione con Legambiente Lombardia e a tutti i comitati del territorio presenti da Viva Via Gaggio, Valle Olona Respira all’Assemblea Popolare No Elcon, “No alle Bio Balle“, Associazione Italiana Esposti Amianto di Turbigo.

E lasciateci dire che,  guardando il cielo di oggi che ha donato il sole agli impavidi bicipacifisti  partiti dai 50 comuni tra Milano e Varese nonostante le minacce di pioggia, non abbiamo potuto evitare di pensare che lassù qualcuno ci ama. E a noi ci piace immaginare che sia il nostro amico Lodovico Turati, fondatore della Bicipace.

Sorridendo con Lodovico, alla prossima!

E bando alle ciance, ecco l’elenco dei vincitori:

1° Bicibike Specialized                                       biglietto n. 1673

2° Bici Girolibero                                                 biglietto n. 1585

3° Bici Fusar Poli                                                 biglietto n. 1693

4° Ciclo Due Castellanza                                   biglietto n. 3761

5° Bici Bicipace                                                    biglietto n. 5738

6° Buono da 50 €    “Bottega e Natura”        biglietto n. 3288

7° Buono da 50 €   “Buono e Giusto”              biglietto n. 3090

8° Buono da 50 €  “Libreria Nuova Terra” biglietto n. 3311

9° Cesto “Strade del Fresco”                            biglietto n. 1040

10° Orologio Oroficeria Ferrari                    biglietto n. 4368

11° Occhiale da Sole Zanardi                         biglietto n. 3355

12° Cena per due al Circolone di Legnano biglietto n. 2548

13° Telo Spugna Cerutti                 biglietto n. 2536

14° Barbecue                                     biglietto n. 5811

15° Quadro Bici                                biglietto n. 1571

16° Borse Bici nere                          biglietto n. 1508

17° Tuta Ciclista                             biglietto  n° 1157

18° Borse Bici Girolibero               biglietto n. 3585

19° Borse Bici Girolibero               biglietto n. 1567

20° Borse Bici Girolibero              biglietto n. 1089

21° Borse Bici Girolibero              biglietto n. 3371

22° Buono € 25 “Buono e Giusto”  biglietto n. 2753

23° Tappeto Arca                           biglietto n. 2427

24° Collana ARCA                          biglietto n. 4366

25° Collana ARCA                          biglietto n. 4913

26° Kit Bici Race                             biglietto n. 5458

27° Kit Bici Race                             biglietto n. 1142

28° Kit Bici Race biglietto            biglietto n. 5251

29° 3 Buoni Gelato Fattoria Bio biglietto n. 4324

30° 3 Buoni Gelato Fattoria Bio biglietto n. 2068

Domenica 19 maggio torna Bicipace 2013 (il comunicato con tutte le partenze)

volantino_fronte_bicipace 2013

La 31esima edizione della più grande biciclettata lombarda a favore dell’ambiente, della pace e della solidarietà

Partenze da 50 comuni della Lombardia tra le province di Milano e Varese. Arrivo nel Parco del Ticino a Turbigo

Presentazione del progetto “Cittadini reattivi” per il diritto ad acqua, terra, cielo puliti per tutti

Domenica 19 maggio torna la Bicipace, la più grande manifestazione a pedali della Lombardia che da 31 anni percorre le strade di oltre 50 comuni tra Milano, Varese e Novara per chiedere tutela e rispetto per l’ambiente, il territorio e la salute. Il corteo di biciclette attraverserà gli splendidi scenari del Parco del Ticino, patrimonio naturale di rilevanza regionale sottoposto a troppe minacce, tra le quali spicca il progetto della terza pista di Malpensa. “E l’acqua si riempie di schiuma, il cielo di fumi” cantava Pierangelo Bertoli tanti anni fa ma il vento soffia ancora per la Bicipace che quest’anno si svolgerà anche per protestare contro le condizioni in cui versa il fiume Olona, ogni giorno minacciato da scarichi e inquinamento. Alla storica biciclettata sono previste migliaia di persone che pedaleranno fino alla Colonia Fluviale di Turbigo, punto di arrivo della giornata, dove ci si potrà rifocillare e nel pomeriggio assistere a spettacoli, concerti, laboratori, giochi per bambini, mostre e banchetti espositivi.

A organizzare l’edizione 2013 della Bicipace sono i circoli di Legambiente di Turbigo, Busto Arsizio, Parabiago, Gallarate, Cassano Magnago, Nerviano, Arluno, Canegrate, Rho, Saronno e Lainate – Scuola di Babele, Libreria che non c’è – I cani sciolti – Amicinbci – Emergency – CastanoNOF35 – Ecologisti e Reti Civiche Lombardia.

“L’esperienza di questo ultimo anno, dall’allarme lanciato dai cittadini e da Legambiente sullo stato dell’Olona, coperto di schiuma da mesi, o sul tentato insediamento di Elcon, impianto di termodistruzione di rifiuti tossici liquidi a Castellanza, – spiega Flavio Castiglioni di Legambiente, tra i fondatori della manifestazione – conferma la voglia dei cittadini di partecipare alla gestione del territorio in cui si vive. Bicipace è l’occasione per condividere le battaglie ambientali in campo e per rinnovare energie e motivazioni”.

La partecipazione efficace richiede però libero accesso dei cittadini ai dati che misurano lo stato dell’ambiente e della salute, informazioni necessarie per favorire il dialogo con le istituzioni e riportare ad un clima di reciproca fiducia. Su queste basi si poggia il progetto “Cittadini Reattivi” che verrà presentato domenica e arricchirà di ulteriori contenuti il pomeriggio della Bicipace.

Il progetto ambientale e di informazione partecipata : “Cittadini Reattivi”

Sono più di 15000 i siti da bonificare in Italia, di cui, potenzialmente, oltre 2000 nella nostra regione. Situazioni ereditate da un passato industriale che nel rimpallo di responsabilità delle istituzioni rischiano di diventare  “terreno di coltura” per mafia e criminalità, oltre che pericolose per la nostra salute. Da qui il progetto “Cittadini Reattivi” sostenuto da Fondazione ahref che ha premiato l’inchiesta multimediale ad alto impatto civico ideata da Rosy Battaglia per conoscere meglio qual è lo stato di inquinamento del nostro territorio. “Cittadini reattivi” sarà anche una campagna web interattiva, in collaborazione con Legambiente Lombardia, per mappare le buone pratiche messe in atto dai cittadini, comitati e circoli per salvaguardare ambiente, salute e legalità.  Info dal 19 maggio su www.cittadinireattivi.it  #cittadinireattivi

I progetti di solidarietà: dalla Guinea Bissau al Perù

Anche quest’anno Bicipace si impegna a sostenere, con il proprio contributo, due progetti di solidarietà. Il primo, presentato dagli Amici di Guinea Bissau prevede la costruzione di una mensa alla “Escola D’Jolò”, che accoglie un asilo con oltre cento bambini e corsi di alfabetizzazione per donne e adolescenti, pena la sua chiusura.

Il secondo, in  Perù, realizzato dalle missionarie laiche di CAM TO ME cercherà di “Ri-abilitare Huacho”, una zona molto povera a nord di Lima. Lì le famiglie vivono condizioni di disagio tali che la disabilità diventa un dramma, per cui è necessario intervenire con visite domiciliari e formazione.

Tutte le info sul percorso, i punti di ritrovo ed il programma della giornata sono disponibili su http://bicipace.org Oppure chiamando cell. 3334169293, scrivendo a bicipace@yahoo.it, postando sul gruppo in Facebook: “Bicipace”, o su twitter @bicipace La manifestazione non prevede un rientro organizzato, ma è possibile un ritorno treno+bici da prenotare allo 3334169293 o scrivendo a bicipace@yahoo.it.

Luoghi e orari di partenza

 

Località                                   Orario                    Indirizzo

ABBIATEGRASSO                                9.15                    Piazza Castello

ALBAIRATE                                          9.10                   Piazza della Chiesa

ALBIZZATE                                          8.45                    Piazza IV Novembre

ARLUNO                                            10.15                    Piazza Pozzo Bonelli

BAREGGIO                                          9.15                    Piazza Centrale

BERNATE TICINO                               11.30                    Ponte sul Naviglio

BOFFALORA                                      11.00                    Piazza Matteotti

BUSTO ARSIZIO                                   9.30                    Piazza Santa Maria

BUSTO GAROLFO                              10.30                    Piazza mercato

CANEGRATE                                      10.15                    Via Magenta fattoria da Tullio

CARDANO AL CAMPO                         9.45                    Piazza Mazzini

CASOREZZO                                     10.45                    Piazza San Giorgio

CASSINETTA DI LUGAGNANO              9.20                    Ponte sul Naviglio

CASTANO PRIMO                               11.45                    Piazza Mazzini

CASTELLANZA                                    9.00                    Piazza del Comune

CASTELLAZZO DEI BARZI                   9.50                    Via XX luglio

CISLIANO                                            9.10                    Piazza del Comune

CORBETTA                                          9.50                    Via Silvio Pellico

CUGGIONO                                        12.00                    Piazzale dello Sport – Piscina

DAIRAGO                                          10.00                    Via XXV aprile ang. Via Verdi

FERNO                                              10.15                    Piazza Dante

GALLARATE                                        9.15                    Piazza della Libertà

GALLIATE                                           11.30                    Piazza V. Veneto

INVERUNO                                         11.20                    Piazza San Martino

LEGNANO                                           9.30                    Piazza San Magno

LONATE POZZOLO                            10.30                    Piazza S. Ambrogio

MAGENTA                                          10.20                    Via Petrarca (melograno)

MALVAGLIO                                       12.15                    Via Toti angolo sp. 127

MARCALLO                                        10.00                    Piazza Italia

MARNATE                                            8.45                    Piazza Sant’Ilario

NERVIANO                                          9.25                    Piazza della Vittoria

OLGIATE OLONA                                  8.45                    Piazza V. Libertà

OSSONA                                            10.30                    Piazza Litta

PARABIAGO                                        9.45                    Piazza del Comune

POGLIANO                                          9.10                    Piazza AVIS – AIDO

RHO                                                    8.30                    Piazza Visconti (davanti al comune)

ROBECCO SUL NAVIGLIO                    9.45                    Piazza 21 luglio

SAN GIORGIO                                      9.50                    Piazza Mazzini

SANTO STEFANO                              10.15                    Piazza della Chiesa

SARONNO                                           8.30                    Piazza Libertà

SEDRIANO                                          9.30                    Piazza del Seminatore

SOMMA LOMBARDO                         10.00                    Frazione Maddalena Piazza Visconti

TURBIGO                                           11.00                    Piazza del Comune

VANZAGHELLO                                   9.45                    Piazza mercato

VANZAGO                                           9.00                    davanti al Comune

VILLA CORTESE                                10.10                    Piazza V. Veneto

VITTUONE                                           9.50                    Via Villoresi, 23

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: