Tutto quello che c’è da sapere sull’edizione 2018 di Bicipace

Innanzitutto il numero: 36! Ebbene, sì! Siamo alla trentaseiesima edizione!

E poi la data: domenica 27 maggio.

E poi i progetti che sosterremo: quest’anno, i progetti avranno un tema comune, Dalla strada alla scuola: far crescere la comunità. Andremo infatti a sostenere un progetto dell’associazione Orientamenti che si propone di finanziare a Lamayuru, una piccola comunità isolata nel Ladakh (regione himalayana dell’India) ad oltre 3500 metri di altitudine, un ostello che permetta di rimanere a scuola per tutta la settimana ai bambini che vi arrivano da lontano o che hanno i genitori impegnati nelle attività agricole, trovandovi spazio, pernottamento, cibo e assistenza educativa. E poi sosterremo un progetto in El Salvador, proposto da Mariella Tapella, missionaria laica di Turbigo, che opera con Ser.Co.Ba., per cui coordina il lavoro dei promotori sociali, figure presenti in 60 comunità, che, grazie al nostro aiuto, potranno intervenire in modo ancora più incisivo nei progetti con cui si impegnano nel tentativo di ricostruire la pace e risolvere le necessità più urgenti: biblioteche comunitarie, forni solari, orti familiari, valorizzazione dell’agricoltura biologica, servizio sanitario di base oculistica.

E poi il programma: alla mattina… Pedalare!!! All’arrivo, si mangia sano, naturale e a basso impatto ambientale con la mitica cucina di Bicipace. Nel pomeriggio, ci saranno il Truccabimbi, Tommaso ci farà giocare con gli strumenti musicali, Sbandattori proporrà lo spettacolo teatrale Che cosa tornerà di quegli anni 80, e poi la visita guidata al Mulino del Pericolo e laboratori ed animazione a cura di Mattamondo.

Durante la giornata:

  • Musica: suoneranno e canteranno per noi Fuori Tempo e Rock Around The Pop
  • Massaggi Shiatsu e Workshop di shiatsu e Qi-Gong a cura dell’associazione Shiatsu Xin
  • Mostra sul progetto Responsabilmente Pacifici realizzato dagli studenti del liceo artistico Candiani di Busto Arsizio
  • Presentazione del progetto Storie Resilienti con proiezione del documentario La rivincita di Casale Monferrato a cura di Cittadini Reattivi
  • Presentazione dei video di “coerenzaetrasparenza”
  • Mostra fotografica su Ladakh (India) in bicicletta a cura dell’associazione Orientamenti
  • Banchetti informativi e spazi espositivi a cura di Cam To Me, Scuola di Babele, Ciclofficina Riciclo, Gasabile, Italia-Cuscatlan, Circolo Associativo Orientamenti Torino, Migrando, Emergency, Mattamndo, AssopacePalestina, Cooperativa La Mano, La forza di un sorriso Onlus, Associazione Afamp e tante altre associazioni

La sera: per gli sfaticati, ritorno in treno + bici da prenotare al Cellulare 333 4169293

Clicca qui per scaricare il volantino completo dell’edizione 2018.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: