“Contarsi, conoscersi, legarsi”. Restiamo umani con Vittorio Arrigoni

Vittorio Arrigoni, attivista dell’International Solidarity Movement,  è stato rapito il 13 aprile 2011, attirato in una trappola da persone che conosceva e ucciso il 15 aprile, dopo che il governo di Gaza aveva rifiutato lo scambio con un esponente salafita detenuto.

Un anno è passato e tanti di noi lo ricorderanno oggi nelle piazze di Bulciago, Milano, Roma, Gaza e Ramallah.

Per chi non lo conosceva, per chi vuole ricordarlo insieme a noi, inviatiamo a leggere lo speciale pubblicato da E-mensile, dove troverete testimonianze, ricordi e i suoi articoli dalla striscia di Gaza.

Ma c’è un altro progetto, molto importante, che anche Bicipace ha deciso di sostenere.

Si chiama “Restiamo Umani, the reading movie” e grazie al contributo di tanti (e alla piattaforma di Produzioni dal Basso)  prenderà la luce tra pochi mesi, entro luglio.

Così le  parole di Vik e la testimonianza del suo impegno continueranno a girare, difforndersi e contagiare chi non conosce ancora la via della Pace.  E sarà l’occasione per “contarsi, conoscersi, legarsi”.

Anche per chi non ha ancora fatto i conti con l’unica famiglia a cui apparteniamo. “Quella umana”.

NB. Grazie a Vauro per questa bellissima vignetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: