Emergenza alluvione alle 5 Terre: cosa fa Bicipace

Cari amici di Bicipace, rivolgiamo tutta la nostra solidarietà agli amici di Monterosso e Vernazza.

Siamo riusciti a raggiungere la nostra amica Francesca della Pensione Sorriso a Vernazza. E’ viva ma la situazione è difficile, in loco non ci sono attrezzature, manca acqua, gas ed elettricità. Anche se è stata riaperta in un unico senso la strada Levanto-Monterosso ed è stata riprestinata la linea ferroviaria, con la riapertura della stazione di Vernazza, raggiungere i paesi è ancora difficile. Entrambi sono immersi nel fango anche se gli abitanti, i volontari e la protezione civile stanno scavando.

La voglia di andare giù ad aiutare è tanta, ma si rischia di essere di intralcio e non di aiuto.

Di fatto è consigliabile, per ora,  solo a chi è parente o residente nella provincia di La Spezia di recarsi in loco, contattando preventivamente le sedi della protezione civile per dare la propria disponibilità, dotato di attrezzatura, pale, guanti e stivali.

Tra i volontari di Bicipace ci sono anche dei monterossini, che raggiungeranno Monterosso entro domani mattina. Al loro ritorno cercheremo di darvi un quadro più completo della situazione.

Intanto vi inoltriamo le linee guida del Comune di Riomaggiore che sta coordinando gli interventi su Monterosso e Manarola

Il Comune di Riomaggiore ha emesso queste linee guida: 

Il Comune di Riomaggiore hanno allestito un coordinamento per i soccorsi agli alluvionati di Vernazza e Monterosso.

Per quanto riguarda la necessità di beni e viveri il centro di coordinamento è la Pubblica Assistenza di Riomaggiore che, in contatto con i coordinatori sul luogo, stilerà giornalmente delle liste di beni necessari che pubblicherà sul proprio profilo Facebook e attraverso manifesti. I cittadini di Riomaggiore potranno quindi portare i viveri alla sede della P.A. di Via Colombo dalle 8.30 alle 19.00. Presso la P.A. di Riomaggiore è attiva anche una raccolta fondi per poter acquistare altri beni non facilmente reperibili ma necessari. I cittadini di Manarola potranno invece portare i viveri e le donazioni presso il ristorante Aristide.
Per informazioni, telefonare al numero 0187.920.777

Al fine di garantire un afflusso costante nelle settimane a venire, il coordinamento si occuperà di organizzare dei gruppi che forniscano una presenza costante di manodopera. Considerato il verificarsi di episodi di sciacallaggio, i Comuni di Vernazza e Monterosso comunicano che per motivi di sicurezza accettano solo partenze di volontari residenti a Riomaggiore e Manarola con i battelli in partenze dalle marine alle ore 9.00, 11.00, 14,00 circa. Chi è disponibile può comunicare la propria disponibilità alla P.A. di Riomaggiore telefonando al numero 0187.920.777, così da poter gestire meglio turni regolari.

Le persone non residenti che vogliano contribuire ai soccorsi, possono contattare le strutture della Protezione civile a livello provinciale. Questo il link al sito della Protezione Civile de La Spezia.

Aderite se volete alla campagna di raccolta fondi del Corriere e di LA7.

Aderite se volete alla campagna di raccolta fondi di Repubblica per la ricostruzione della scuola di Monterosso

Sul mio profilo di twitter @rosybattaglia trovate altre aggiornamenti.

A presto

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: